- Orchestra Sinfonica nazionale della RAI - L´incontro con il segretario dell´Orchestra Sinfonica nazional

- Collaborazione attiva ed invio degli articoli alle riviste internazionali „SLOVENKA, (RS),),

43. Partecipazione alla CENA PRAGHESE, il 11.1.2009, Ristorante Klec Blazna, Torino, organizzata da Amici della Bohemia a T

21. BEFANA PARTY - 5.1.2008, Cus Cus Restaurant di ircolo Sportivo Cus, Torino.

 

1 Settembre 2006 – Fondazione dell’’Associazione Amici della Slovacchia MY&VY

​​

 

L’associazione MY@VY è nata il giorno 1.09.2006, il giorno della festa della Repubblica Slovacca dall’impegno di un gruppo di Slov

Invito 21.06.2016 a Roma

„Illustre ospite,

Italian

Alpini ad Asti, l’89° raduno nazionale delle penne nere

Con l’alzabandiera nella città piemontese, si apre oggi l’89° raduno nazionale delle penne nere. Domenica l’adunata dei soldati che dai monti sono andati a difendere l’Italia in ogni angolo del mondo

Il programma dell’Adunata di Asti e gli eventi per fare festa

http://www.lastampa.it/2016/05/12/edizioni/asti/il-programma-delladunata...

   

Gli alpini riabbracciano Asti, con emozione come 21 anni fa, subito dopo la tragica alluvione che sconvolse il Sud Piemonte. Allora fu l’Adunata della solidarietà per ringraziare chi aveva aiutato questi territori ad uscire dai giorni luttuosi del fango. Oggi è l’Adunata della festa e dei giovani: come i 144 ragazzi che sfileranno domenica col Tricolore in chiusura, uno per ognuno degli anni del Corpo degli Alpini. È bella Asti vestita di bandiere. Un abito lungo che inizia dai paesi e prosegue fino in centro con un intreccio di coccarde e ghirlande, con vetrine che sono opere d’arte. La città è pronta ad accogliere 500 mila persone. Parlano i numeri: nei 14 «campi» sono ospitati più di 200 mila persone; tutto esaurito negli alberghi. Il picco è atteso per domenica: la festa ha contagiato tutti e i privati hanno «adottato» le Penne nere aprendo le porte di casa e dei giardini.

Italian

Lanciato il sito www.eu2016.sk, sarà l’anima web della Presidenza slovacca dell’UE

È stato lanciato ieri 9 maggio, Giornata dell’Europa, il nuovo sito web della Presidenza slovacca dell’UE. Il sito www.eu2016.sk, gestito dal Ministero degli Affari Esteri, è disponibile in slovacco, inglese, francese e tedesco. È destinato principalmente a giornalisti, politici, funzionari pubblici, organizzazioni non governative, ma riporta anche informazioni utili al grande pubblico, in particolare sul programma e le priorità del semestre di presidenza UE, il bilancio e la sede degli eventi principali.

Italian

Presentazione della Raccolta di Studi „La Legione ceco-slovacca in Italia e la Grande Guerra“ - 12 maggio 2016

Gentili Signore e Signori, cari amici e colleghi,

permetteteci di ricordarVi che giovedì prossimo, il 12 maggio 2016, verrà presentata la pubblicazione La Legione ceco-slovacca in Italia e la Grande Guerra”. Si tratta di una raccolta di studi che raccoglie gli interventi dei relatori del convegno storico dedicato alla Grande Guerra svoltosi a Roma lo scorso 12 giugno 2015.

Italian

Invito al concerto: Chiesa Cristiana Protestante, Milano

Cari connazionali ed amici della Slovacchia, siete invitati al concerto della Scuola d'arte musicale di Bratislava che si terrà il 13 maggio 2016, alle ore 20.30 presso la Chiesa Cristiana Protestante, Via Marco De Marchi 9, Milano

Info: viragsini@alice.it; zkps.mi@mail.com; www.slovakpoint.it

Italian

Calvario di Banská Štiavnica in mostra a Milano

Calvario di Banská Štiavnica, per la prima volta visibile al pubblico italiano, in mostra a Milano a canto al Caravaggio, Rubens ed altri capolavori mondiali. Si tratta di tre rilievi lignei policromi, che provengono da 3 delle 17 cappelle del Calvario di Banská Štiavnica in Slovacchia, e rappresentano rispettivamente: L’addio di Gesù a sua madre, Caifa - la condanna di Gesù e la Pietà - Madre piange Cristo morto. Le opere sono state realizzate negli anni 1744-1751.

Dove: Gallerie d’Italia, piazza della Scala 6, Milano  Fino al 17 luglio 2016

Orari: mar-dom ore 09.30-19.30; giovedì fino alle 22.30; lunedì chiuso

Biglietti: 5 euro (ridotto 3 euro; gratis scuole e under 18)

zkps.mi@gmail.com;  www.slovakpoint.it

Italian

Auguri di BUONA PASQUA!

Italian

Auguri di Buona Pasqua

    

Italian

Poeta slovacco Michal Habaj a Roma - 22 Marzo 2016, Biblioteca Nazionale Centrale di Roma

Italian

L´incontro con il poeta slovacco Michal Habaj

 Il Direttore della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma Andrea De Pasquale

 Il Direttore dell’Istituto Slovacco a Roma Peter Dvorský

 Il Presidente della Federazione Unitaria Italiana Scrittori Natale Antonio Rossi

 hanno il piacere di invitare la S.V. all’incontro con il poeta slovacco

 Michal Habaj

Tags: 

Voto a sorpresa: Smer primo ma nessun vincitore, estremisti in Parlamento, KDH fuori

http://www.buongiornoslovacchia.sk/index.php/archives/62736

Un incubo. Questa la notte elettorale dei partiti “classici” che si aspettavano un voto “classico” a formazioni stabili o presunti tali. Un voto che desse la possibilità di creare una maggioranza e un governo che mettesse velocemente il paese in condizione di organizzarsi degnamente per il semestre europeo che prende il via il primo luglio prossimo. E invece no. I partiti “classici”, quelli che propongono anziché “essere contro” a priori, non hanno avuto il migliore dei momenti. Una cosa la si sapeva, ed era che i socialisti di Smer-SD avrebbero vinto di nuovo come primo partito del paese. E Smer ha vinto, anche se con una percentuale bassa – appena il 28,3% – che non era pensabile solo pochi giorni fa. Ma il resto della scena politica nazionale (e anche Smer stesso) ha avuto le convulsioni quando pochi istanti dopo le 22 di sabato, a urne chiuse, la tv Markiza ha pubblicato gli exit poll realizzati in esclusiva per il canale dall’agenzia Focus. Una bomba. Una cosa mai vista, talmente incredibile che sembrava uno scherzo di pessimo gusto. Gli exit poll, che davano a Smer anche meno, il 27,3%, un vero crollo, mostravano alcune cose che nessuno si sarebbe atteso: sul podio con i socialisti c’erano anche i liberali di SaS (13,3%) e i ribelli di OLaNO-NOVA (11,2%). Il partito Siet di Rado Prochazka, che negli ultimi sondaggi davano in vantaggio sui colleghi di opposizione, relegato a fondo classifica, insieme ai cristiano democratici di KDH, appesi al filo del 5%, soglia di sbarramento che decide chi entra e chi esce dal Parlamento. E se era atteso un ritorno del Partito Nazionale Slovacco (SNS), dato all’8%, scioccava molti vedere con il 6,8% l’estrema destra di Kotleba (LSNS), da alcuni politici in diretta tv subito ribattezzati “i fascisti”, definizione poi riutilizzata dagli organi di stampa, e con un 5,9% l’anti-politico Sme Rodina di Boris Kollar, più noto alle cronache gossip per la sua bizzarra e numerosa famiglia aperta che non per le sue idee politiche. Subito gli analisti politici e i sociologi si sono lanciati in ipotesi su come sia possibile, e scongiuri sperando che non fosse vero.

Italian

Pages